openMAINT è utile a chiunque debba mantenere in efficienza edifici, asset mobili, impianti di tutte le tipologie, infrastrutture urbane e reti tecnologiche sul territorio.


graph04.png


Pubbliche amministrazioni centrali e locali

  • immobili strumentali (proprie sedi) con arredi ed impianti
  • immobili messi a reddito (assegnati in locazione) e relativi impianti
  • edilizia residenziale pubblica e relativi impianti
  • reti stradali, ciclovie
  • reti tecnologiche (illuminazione, fognature, ecc)
  • gestione del verde (aiuole, parchi) ed arredo esterno

Banche ed assicurazioni

  • immobili strumentali (proprie sedi) con arredi ed impianti
  • immobili messi a reddito (assegnati in locazione) e relativi impianti

Ospedali e cliniche (pubbliche o private)

  • strutture immobiliari con arredi ed impianti
  • reti tecnologiche ed attrezzatura elettromedicale

Scuole e università

  • strutture immobiliari con arredi ed impianti
  • reti tecnologiche ed attrezzatura didattica

Istituzioni religiose

  • immobili strumentali (proprie sedi) con arredi ed impianti
  • immobili messi a reddito e relativi impianti (assegnati in locazione)

Aziende di servizi

  • strutture immobiliari con arredi ed impianti
  • reti distribuzione gas ed energia elettrica
  • reti idriche
  • infrastrutture di telecomunicazione

Infrastrutture trasporto ferroviario ed aereo

  • strutture immobiliari con arredi ed impianti
  • apparecchiature ed impianti dedicati

Aziende industriali con impianti di produzione

  • strutture immobiliari con arredi ed impianti
  • impianti di produzione e macchine industriali

Aziende commerciali (grande distribuzione, franchising, ecc)


Aziende turistiche (hotels, resorts, ecc)


openMAINT è uno strumento consigliato sia nel caso le attività di manutenzione siano svolte in modalità "in-house" (direttamente dall'ente gestore), sia nel caso siano affidate a fornitori esterni tramite "outsourcing" parziale (per funzione) o totale ("global service").

In tutti i casi è infatti fondamentale che il sistema informativo di manutenzione (applicazione software, procedure, responsabilità, funzionalità, dati, ecc) venga alimentato ed aggiornato da tutti gli attori coinvolti e nel caso di avvicendamento dei fornitori esterni rimanga sotto il completo controllo dell'ente gestore.