openMAINT viene reso disponibile con le funzionalità necessarie per risolvere le normali esigenze di gestione del Property & Facility Management

Estensioni funzionali personalizzate

graph09.png

L'estrema flessibilità e configurabilità del framework CMDBuild® su cui openMAINT è basato consentono comunque di configurare estensioni funzionali personalizzate senza dover modificare il codice standard dell'applicazione software:

  • definizione di ulteriori tipologie di oggetti (interfaccia web)
  • definizione di ulteriori tipologie di informazioni da trattare sugli oggetti già previsti (interfaccia web)
  • modifica del flusso dei workflow già disponibili o modellazione di nuovi workflow (editor visuale di processi)
  • modifica dei report già disponibili o modellazione di nuovi report (editor visuale di report)
  • modifica delle dashboard già disponibili o modellazione di nuove dashboard (interfaccia web)
  • configurazione di connettori per interagire con sistemi esterni (applicazioni gestionali, sistemi di raccolta dati, sistemi di notifica allarmi, ecc)

Tipologie di utenti

graph08.png

Le funzionalità di openMAINT vengono utilizzate dalle seguenti principali tipologie di utenti:

  • direzione: analisi dei risultati e dei costi
  • supervisore: pianificazione e programmazione delle attività, controllo performance, controllo reportistica, definizione delle politiche di utilizzo del sistema, controllo del corretto utilizzo del sistema
  • asset manager: aggiornamento e consultazione dei dati degli asset immobili e mobili, sincronizzazione modelli geometrici con strumenti BIM, movimentazione oggetti
  • call center / helpdesk: ricezione e registrazione segnalazioni guasto, inoltro agli specialisti
  • tecnici specialisti interni e di fornitori esterni: esecuzione interventi operativi a guasto e programmati, registrazione informazioni di ritorno
  • energy manager: controllo e gestione degli aspetti relativi ai consumi energetici
  • personale amministrativo: registrazione e gestione dati amministrativi (clienti, fornitori, contratti, budget, centri di costo, ordini, bolle, fatture)
  • responsabile informatico del sistema: attività di routine (backup dei dati, ecc), modifiche alle configurazioni di default (modello dati, workflow, report, dashboard, automatismi vari), aggiornamenti di versione